ATTENZIONE (Il tuo browser non supporta filmati Flash, scarica il player).
ATTENZIONE (Il tuo browser non supporta filmati Flash, scarica il player).


La data di oggi: 15/12/2019 6.17

in lavorazione

[Leggi Tutto]

0
Tabella risarcimento Danno Biologico - Micropermanente aggiornata al D.M. 17 luglio 2017

Tabella lesioni lieve entità (micropermanenti) anno 2017


[Leggi Tutto]
Penale
martedì 12 novembre 2019

Deposito Nomina non con PEC - Cass. pen. n° 38655/19

La nomina del difensore di fiducia, ai sensi dell'art. 96 c.p.p., deve essere depositata dinanzi al giudice che procede e deve essere eseguita in forme tali da non consentire dubbi o incertezze sull'individuazione della persona incaricata dell'ufficio e sul procedimento per il quale la nomina viene disposta; a tale necessaria certezza può pervenirsi solo con la produzione rituale dell'atto di scelta il quale deve indiscutibilmente dimostrare attraverso l'autografia - o la personale dichiarazione - la volontà dell'interessato, sicchè non può avere alcuna efficacia dimostrativa dell'avvenuto conferimento dell'incarico la produzione di una semplice copia teletrasmessa dell'atto pervenuta con modalità irrituali. Questo è quanto stabilito dalla Cassazione, sez. I Penale, con la sentenza 19 settembre 2019, n. 38665.

 
 
AvvocatoLisetti.it © 2009 • Privacy PolicyTermini d'uso